Esperienze di tirocini all’estero con Cnos-Fap

Anche il Cnos-Fap Piemonte aderisce all'iniziativa WOW (Way of Working Around Europe), un progetto transnazionale che permette ai ragazzi in possesso di diploma professionale di vivere un esperienza di tirocinio in un paese dell'Unione Europa nell'ambito del programma di mobilità transnazionale 2019-2021.

In questa fase dell'iniziativa sono coinvolte le figure di acconciatore/acconciatrice e tecnici per la conduzione e manutenzione di impianti automatizzati, in possesso di un diploma professionale, al fine di poter vivere un'esperienza di tirocinio rispettivamente in Finlandia e in Spagna. I requisiti per poter accedere all'iniziativa, oltre al diploma, sono i seguenti:

  • Buona padronanza della lingua inglese o delle lingue dei paesi di destinazione
  • Essere disoccupato/inoccupato
  • Avere tra i 18 e i 35 anni di età

Per informazioni sul progetto e per presentare la propria manifestazione di interesse contattate il nostro sportello Servizi al Lavoro telefonicamente al numero 0112429786 o via mail all'indirizzo servizilavoro.rebaudengo@cnosfap.net



Formazione con WD-40 al Rebaudengo

Nelle giornate di mercoledì 17 e giovedì 18 novembre alcuni corsi del Cfp Rebaudengo hanno avuto l'opportunità di svolgere alcune ore di formazione con l'azienda WD-40, leader mondiale nel campo dei lubrificanti.



Le classi 4° Elettrici, 3°Meccanici industriali, 3° Elettrici e 2°Automotive hanno potuto assistere alla presentazione dei prodotti che puntualmente utilizziamo nelle officine e nei laboratori del nostro Centro, imparandone tutte le applicazioni e gli usi, al fine di acquisire conoscenze sulla funzione dei lubrificanti da mettere in pratica nella realtà quotidiana del mestiere. Da alcuni anni il nostro Centro infatti intrattiene una partership con l'azienda statunitense, che mette i suoi prodotti e le sue conoscenze a disposizione del nostro Cfp e dei nostri ragazzi. Il nostro ringraziamento va pertanto all'azienda, per lo stretto rapporto che si è creato, e in particolar modo ad Alessandro Venerato, che ha trasmesso tutte le conoscenze necessarie con estrema professionalità ai nostri allievi in questi due giorni di formazione sul prodotto.



Il Reba in festa: Castagnata 2021

Dopo oltre un anno e mezzo di stop, dovuto alla situazione pandemica, il Cfp Rebaudengo è ritornato a vestirsi a festa e il risultato è stato come sempre un mix di emozioni, felicità e divertimento. L’occasione di tutto questo è stata la Castagnata, tradizionale festa autunnale tipica del mondo salesiano tenutasi venerdì 29 ottobre, che coinvolgendo direttamente ragazzi e formatori in una giornata di giochi e riflessione ha permesso di tornare a vivere quel clima di festa in famiglia che ha da sempre caratterizzato il cortile del Rebaudengo.



Ovviamente per arrivare alla giornata di festa è stata necessaria un’accurata preparazione, che ha permesso di trascorrere il bel momento in assoluta serenità. Nella settimana antecedente la festa tutti i ragazzi che lo desideravano hanno potuto confessarsi e partecipare all’Eucarestia, in modo tale da prepararsi alla festa anche dal punto di vista spirituale, trascorrendo la giornata della Castagnata in serenità e amicizia.



La preparazione ha coinvolto, inoltre, anche la realizzazione dei giochi, progettati dai ragazzi del Cfp con l’aiuto dei loro formatori. I nostri allievi hanno quindi potuto realizzare degli stand tematici in cui mettere alla prova le abilità dei compagni con alcune prove collegate al settore professionale di appartenenza.



Particolare attenzione, infine, è stata riservata alla cottura delle castagne, preparate da mani sapienti e cotte per una mattina intera al fine di garantire un'ottima merenda ai nostri ragazzi.



Che cosa ci rimane di tutto questo? Della giornata della Castagnata teniamo con noi le preziose risate dei ragazzi, la gioia di ricominciare a vivere al massimo il nostro Reba e anche qualche lacrima di commozione, con l’augurio di tornare a trascorrere insieme tantissime feste e altrettanti momenti di serenità.

Il Cfp Rebaudengo vince il contest #spazioalleprofessioni

Il Cnos-Fap Rebaudengo ha vinto il contest #spazioalleprofessioni, un evento realizzato dal Salone dell'Orientamento di Torino per mettere in evidenza le diverse professioni offerte dalle scuole superiori e dalle agenzie formative, raccontandole attraverso il punto di vista dei ragazzi e rendendo loro protagonisti.
Il nostro Centro ha partecipato al contest con due video, uno focalizzato sulla figura del carrozziere e l'altro sull'operatore elettrico-automazione, nella realizzazione dei quali sono stati coinvolti i nostri allievi, diversi formatori e alcune aziende nostre partner, che hanno potuto testimoniare lo stretto legame che intercorre tra il mondo della formazione professionale e le imprese. A tutti loro va il nostro più caro ringraziamento!

La realizzazione dei video si è dimostrata un successo anche dal punto di vista didattico perché ha permesso di trasmettere delle competenze agli allievi, ma soprattutto perché il tutto è stato un lavoro coordinato tra i settori professionali e l'area integrativa, dando prova della stretta connessione che intercorre tra tutti gli ambiti della formazione professionale.
Particolarmente entusiasta del lavoro svolto è stato il direttore del Cfp Rebaudengo Mauro Teruggi che ha voluto ringraziare tutti coloro che si sono prodigati nel realizzare un lavoro di così alta qualità, mettendo in evidenza la passione nel formare i ragazzi e nel raccontare una bella storia.
Entrambi i video premiati sono disponibili su Youtube e visionabili qui nell'articolo.


Corsi “Formazione Per il Lavoro” per giovani disoccupati

Sei disoccupato e stai cercando una nuova opportunità formativa che possa insegnarti realmente un mestiere e ti permetta di fare esperienza in azienda? Passa a trovarci! Il Cnos-Fap Rebaudengo per questo anno attiverà quattro percorsi formativi, riservati a persone maggiorenni e disoccupate, al fine di formare nuovi operatori in grado di soddisfare la richiesta di specialisti qualificati che proviene dal mondo del lavoro. I corsi proposti per l'anno 2021-2022 sono i seguenti:

    • Addetto alle macchine utensili a controllo numerico - 600 ore 
    • Addetto magazzino e logistica - 500 ore
    • Tecnico meccatronico delle autoriparazioni - 500 ore
    • Aiutante magazziniere pratico - Formazione al lavoro per disabili - 300 ore




Per presentare l'offerta formativa dei corsi FPL e per permettere ai futuri utenti di vistare gli spazi e i laboratori il Cnos-Fap Rebaudengo organizza per il giorno 17 novembre dalle 14 alle 17 un open day in presenza n cui sarà possibile confrontarsi con i formatori e capire al meglio se il corso a cui si è interessati possa essere adatto alla propria figura professionale. Per tutti coloro che saranno impossibilitati a venire in presenza sarà organizzato un ulteriore open day a distanza, il giorno 25 novembre alle ore 11, collegandosi al seguente indirizzo Meet meet.google.com/gxs-hpyo-kes. 

Per qualsiasi evenienza e per iscriversi agli open day contattate via mail la nostra segreteria all'indirizzo segreteria.rebaudengo@cnosfap.net oppure telefonicamente al numero 0112429787.

Partecipate numerosi, vi aspettiamo!

Scegli il futuro, scegli il Cnos-Fap Rebaudengo! – Open Day corsi 2022-2023

In primo piano

Frequenti la terza media e sei alla ricerca di una scuola che ti dia l'opportunità di imparare un mestiere ed entrare facilmente nel mondo del lavoro? Ti piacerebbe scegliere un istituto dove si possono fare tante ore di pratica in laboratorio, crescendo in un ambiente sereno e attento alle tue esigenze? Al Cnos-Fap Rebaudengo abbiamo quello che fa per te! Il nostro CFP anche quest'anno ha messo a punto un'offerta formativa a dimensione di ragazzo, che permetta di coniugare lo stile salesiano con una didattica di qualità e con l'apprendimento laboratoriale che contraddistingue la formazione professionale. Al Rebaudengo potrai imparare uno dei seguenti mestieri:
  • Elettromeccanico
  • Meccanico Automotive
  • Carrozzerie
  • Meccanico Industriale
In attesa dell'apertura delle iscrizioni per il prossimo anno scolastico, il Cnos-Fap Rebaudengo organizza inoltre una serie di giornate di Open Day per presentare ai futuri allievi e alle loro famiglie la nostra proposta formativa. Durante questi incontri sarà possibile incontrare i formatori del Cfp, conoscere quanto realizzato dal Rebaudengo e, infine, visitare i laboratori e le officine, cuore pulsante della formazione professionale. Le date, con orario dalle 8 alle 12, in cui sarà possibile visitare il nostro Centro saranno le seguenti:  
  • Sabato 13 Novembre 
  • Sabato 20 Novembre 
  • Sabato 4 Dicembre 
  • Sabato 18 Dicembre 
  • Sabato 15 Gennaio
  • Sabato 22 Gennaio
Al fine di garantire un'accoglienza adeguata e puntuale per le famiglie, si richiede la prenotazione agli Open Day inviando una mail all'indirizzo orientamento.rebaudengo@cnosfap.net o telefonicamente al numero 0112429786. Si ricorda alle famiglie che per poter accedere alla struttura è necessario esibire il green pass. Vi aspettiamo numerosi!

Il Cnos-Fap Rebaudengo al Salone dell’Orientamento di Torino

Come ogni autunno ritornano gli appuntamenti con i saloni dell'orientamento, eventi in cui il Cnos-Fap Rebaudengo sarà presente per promuovere i propri corsi e far conoscere ai ragazzi in uscita dalla terza media le opportunità proposte dalla formazione professionale e, nel dettaglio, tutto ciò che il nostro Cfp mette in atto per realizzare una formazione di qualità con un'attenzione speciale nei confronti dell'allievo.



Per quanto riguarda il Salone dell'Orientamento di Torino, evento promosso dal Comune di Torino, l'appuntamento con il Cnos-Fap Rebaudengo sarà Martedì 19 ottobre 2021 dalle 16:10 alle 17:10 in modalità virtuale. Ci potrete incontrare sulla piattaforma Zoom al seguente link: https://us06web.zoom.us/j/87070589169

Venite a trovarci.

Consegna modulo Allegato 4 in seguito a un’assenza

Si ricorda alle famiglie che dopo qualsiasi assenza, oltre al consueto tagliandino di giustificazione, dovrà essere consegnato anche l'Allegato 4, così come richiesto dalla normativa regionale.

A tal proposito si allega il modulo da stampare, compilare e consegnare al formatore.

Allegato 4

Ringraziamo come sempre le famiglie per la gentile e puntuale collaborazione

Racconti di inizio anno formativo

Finalmente è successo! Dopo la lunga estate la campanella ha ricominciato a suonare anche da noi al Cfp Rebaudengo. Sono stati rimessi in funzione i laboratori, sono state nuovamente accese le luci della aule e il cortile ha ricominciato a popolarsi di quegli allegri schiamazzi che caratterizzano la vita quotidiana del Centro. La grossa novità, dopo un anno e mezzo a singhiozzo a causa della pandemia, è il ritorno alla totalità degli allievi in presenza, che per noi formatori del mondo salesiano significa tornare a fare l’attività che ci riesce meglio: stare in mezzo ai ragazzi. Riavere gli allievi in aula ci ha permesso di mettere in pratica nuovamente quel contatto diretto con il ragazzo su cui si basa il nostro modo di fare formazione. Allo stesso tempo le attività laboratoriali sono state avviate del tutto: i laboratori elettrici, le officine meccaniche industriali e automotive, e la carrozzeria sono stati pervasi di quel “rumore del lavoro” che da sempre accompagna le lezioni pratiche dei nostri formatori. Per i ragazzi delle classi prime, un po’ impauriti nei primissimi istanti ma subito a loro agio dopo poche ore, quello della formazione professionale è un mondo del tutto nuovo. Passare dalla dinamiche delle lezioni unicamente frontali della scuola media alla molteplicità dei nostri ambienti e delle nostre modalità formative sarà sicuramente una grande sfida, che insieme a loro non vediamo l’ora di cogliere. Durante questa prima settimana completa di lezione le classi seconde hanno invece preso parte alle attività di accoglienza, due giorni all’insegna dell’attenzione al gruppo classe, della formazione individuale e (non possono mancare) dei giochi e della convivialità. Gli allievi hanno passato alcuni momenti di riflessione personale, hanno partecipato ad attività di arricchimento spirituale e hanno potuto arrampicarsi sugli alberi del parco avventura “Tre Querce” di Pino Torinese. È stata un’occasione per mettere a punto quello spirito di famiglia che da sempre contraddistingue il nostro modo di agire, ma è anche servito a permettere ai ragazzi di socializzare maggiormente tra di loro, elemento che è fortemente mancato nell’ultimo periodo segnato dalla pandemia. Nelle prossime settimane anche le classi terze, quarte e infine le prime parteciperanno alle attività di accoglienza, ma questa è un’altra storia che racconteremo più avanti.

I formatori del Cnos Fap Rebaudengo in pellegrinaggio

Venerdì 10 settembre il personale del Cfp Rebaudengo ha dedicato una giornata alla formazione spirituale, elemento fondamentale per porre le basi di quella formazione professionale che viene quotidianamente proposta ai ragazzi. Il pellegrinaggio è un’iniziativa che viene portata avanti da diversi anni al Rebaudengo, con lo scopo di aumentare lo spirito di coesione e fraternità tra i membri della comunità educante e allo stesso tempo permettere di sfruttare una giornata per la riflessione, la preghiera e la crescita spirituale.



In questa occasione i formatori, guidati dal Direttore della casa Don Luca Barone, si sono recati a Casale Monferrato, dove è stata programmata una visita al quartiere ebraico della città e alla sinagoga. Successivamente ci si è recati al CFP CIOFS-FP di Casale, dove si è svolta una visita ai laboratori professionali e dove è stato possibile mettere a confronto le tecniche formative e gli strumenti utilizzati. Come sempre la relazione diretta con altre esperienze formative ha permesso di far emergere nuove idee e strategie, che permettono di migliorare la qualità della formazione proposta ai ragazzi del Rebaudengo. Come ultimo appuntamento della mattinata è stata visitata la casa salesiana di Casale Monferrato, realtà educativa fondamentale per la città, presente da oltre un secolo e voluta direttamente da Don Bosco.



Nel pomeriggio i formatori del Rebaudengo si sono spostati al Santuario di Crea, struttura artistica facente parte dei Sacri Monti del Piemonte e della Lombardia e patrimonio Unesco. I formatori hanno visitato il santuario e hanno potuto svolgere al suo interno la funzione eucaristica. La celebrazione è stata il momento centrale del pellegrinaggio, in cui ognuno ha potuto pregare e prendersi un momento di riflessione, non sempre possibile all’interno della vita frenetica del Cfp.