Cnosfap all’Accademia Schneider Electric

Due giorni di formazione, appena conclusi, presso l’Accademia Schneider Electric di Stezzano per gli allievi del 4° anno del corso di Tecnico per la conduzione e la manutenzione di impianti automatizzati del Centro di Formazione Cnosfap Rebaudengo. Riccardo, Alessio, Anoiar e Luca si sono cimentati in una full immersion nell’ambito della “progettazione e realizzazione del quadro elettrico intelligente” con l’alternarsi di momenti di teoria, in aula, e attività pratica con installazione, cablaggio, collaudo e configurazione dei componenti Smart. Sicuramente un’esperienza impegnativa che ha permesso agli allievi di sperimentare nuove tecnologie in un contesto dinamico e di grande professionalità. L’impegno e l’entusiasmo non sono mancati, presupposti fondamentali per l’apprendimento. Un ringraziamento speciale alla Schneider Electric per la collaborazione e la realizzazione di questi progetti con il mondo della scuola e, per la prima volta quest’anno, con la Formazione Professionale Salesiana Cnosfap.

“Uscite di sicurezza”, un progetto per la sicurezza tra i giovani

Il progetto "Uscite di sicurezza", promosso da Cooperativa O.R.So., MagazziniOz e ISMEL, è sbarcato al Reba nei giorni scorsi. L'iniziativa consiste in un'opportunità formativa, dedicata ai giovani, per diffondere la cultura della sicurezza nelle nuove generazioni attraverso un'attività didattica preventiva che ha coinvolto la maggior parte delle classi del Centro Rebaudengo. Confrontandosi tra di loro, alcuni allievi hanno così commentato "noi ragazzi, come meccanici, metalmeccanici ed elettricisti, siamo esposti ad alcuni rischi in officina e in laboratorio e la sicurezza è un argomento che, oltre ad interessarci molto, deve essere necessariamente trattato nella nostra formazione". Soddisfazione anche per il metodo utilizzato nell'esposizione della tematica che gli allievi hanno definito divertente e coinvolgente, con la somministrazione di un quiz on line a punti, alcuni video ed infine l'ascolto di una canzone espressamente scritta sull'argomento da Young Morrison. In particolare, le parole del testo "La vita è una e noi saremo giovani una volta sola / Ma sei sicuro? Ma sei sicuro? /Stiamo parlando del tuo futuro / Prevenire è meglio che curare / Perché non a tutti i mali si può rimediare" hanno offerto un significativo spunto di riflessione per i ragazzi. Ulteriori informazioni sul progetto si possono trovare al sito http://www.uscitedisicurezza.it/.