CONCORSI NAZIONALI AL REBA XIII EDIZIONE

La formazione professionale salesiana si mette in mostra.

Dal 6 al 10 maggio ospiteremo al Reba i concorsi nazionali del SETTORE MECCANICO, SETTORE ELETTRICO AREA AUTOMAZIONE E SETTORE ELETTRICO AREA DOMOTICA.

Il “Concorso Nazionale dei Capolavori dei Settori Professionali” è un’iniziativa che si propone tre obiettivi principali:
  • stimolare gli allievi dei CFP della Federazione CNOS-FAP a misurarsi su una prova, elaborata di intesa con le imprese del settore, che rispecchia le competenze che l’allievo deve raggiungere al termine del percorso formativo;
  • promuovere il miglioramento continuo del settore e del singolo CFP della Federazione CNOS-FAP, soprattutto dal punto di vista tecnologico e della cultura d’impresa;
  • approfondire e consolidare il rapporto con il mondo del lavoro tramite le imprese del settore.
Questa proposta, denominata a volte “esercitazione”, altre volte “prova” o “capolavoro”, si colloca nel solco della tradizione salesiana. Già don Bosco, con una chiara preoccupazione preventiva e con una esplicita finalità pratica aprì tra gli anni Cinquanta e Sessanta dell’Ottocento, ben sei laboratori: calzolai (1853); sarti (1853); legatori (1854); falegnami (1856); tipografi (1861); fabbri (1862). Oggi siamo ormai alla tredicesima edizione di questa rinnovata tradizione e i centri di formazione si confrontano in sette settori professionali e in tre aree trasversali. I settori professionali sono quelli di Meccanica macchine utensili, Elettrico, Meccanico d’auto, Grafico, Energia, Ristorazione mentre le tre aree trasversali vi sono le prove Matematico Scientifiche, Culturali e Informatico-digitali. I ragazzi che parteciperanno a questo evento saranno circa 200 provenienti dai 60 centri di Formazione Professionale presenti in tutta Italia, saranno ospitati dalle strutture Salesiane. Numerose aziende hanno già dato il  loro supporto a questa iniziativa  a dimostrazione del fatto che esiste un legame  molto forte sia con le aziende del territorio sia con le aziende dei settori e l’attenzione delle stesse nei confronti dei ragazzi formati nei percorsi formativi professionali, da cui spesso attingono per le assunzioni. Per maggiori dettagli visitare il sito http://www.concorsicnosfap.it/

CHIUSURA per festività

Informiamo che i nostri servizi di: SPORTELLO SAL, SPORTELLO ORIENTAMENTO per "Obiettivo Orientamento Piemonte" e SEGRETERIA DIDATTICA

saranno chiusi dal 18 al 26 aprile 2019.

  Le lezioni terminano mercoledì 17/04 e riprenderanno lunedì 29/04

 

Selezione 4°anno: sabato 13 aprile ore 8

SELEZIONE PER IL CORSO DI “TECNICO PER LA CONDUZIONE E LA MANUTENZIONE DI IMPIANTI AUTOMATIZZATI”

PRE-ISCRIZIONE: Gli interessati devono registrarsi al seguente link 

Modulo pre-iscrizione 4°anno

COSA PORTARE: il giorno delle prove di selezione è necessario presentarsi puntuali muniti di:

  • documento di riconoscimento in corso di validità;
  • biro per scrivere;
  • ultima pagella disponibile;
  • diario e/o libretto delle giustificazioni di assenza;
  • curriculum vitae.
DOVE SI SVOLGE: Cnos Fap Rebaudengo, in piazza Rebaudengo 22 Torino

Per informazioni: Tel. 011 2429787 / Fax 011 2464508 segreteria.rebaudengo@cnosfap.net

Visita al Museo del Carcere “Le nuove”

Le classi del primo anno hanno visitato il museo del Carcere “Le nuove”, in particolare il cosiddetto braccio femminile, il braccio gestito dalle SS tedesche e il braccio dei condannati a morte. Il carcere, utilizzato sino al 2003, ha ospitato, tra gli altri, antifascisti, ebrei, dissidenti politici e partigiani impegnati nella lotta antifascista e imprigionati nell’attesa di essere deportati o fucilati. Ed è proprio questo periodo storico che deve essere ricordato e spiegato alle giovani generazioni affinché gli errori del passato siano evitati in futuro. Nel braccio dei condannati a morte, un lungo corridoio buio posto nel seminterrato, sono raccolte le ultime lettere scritte dai detenuti prima di essere giustiziati. Quella del sottotenente Lorenzo Vitale recita così “Muoio assassinato da individui che la storia giudicherà come belve umane assetate di sangue, per un IDEALE, la GRANDEZZA DELL’ITALIA” (11/02/1945).

APERTE LE PRE-ISCRIZIONI AL 4° ANNO DUALE

Al via le pre-iscrizioni per il 4° anno duale al CFP Rebaudengo per gli studenti che stanno conseguendo la qualifica di operatore meccanico o elettrico (o conseguita negli anni precedenti. Il corso gratuito di Tecnico per la conduzione e manutenzione di impianti automatizzati consiste in 990 ore di cui 550 in azienda (630 per apprendisti) e 440 presso il CFP. Le lezioni si svolgono dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 12. Il periodo in azienda prevede 8 ore giornaliere. Il corso sta conquistando il favore delle aziende e, nel corso in svolgimento in questo anno formativo, sono 3 gli allievi frequentanti con un contratto di apprendistato. Un quarto contratto verrà firmato a corso ultimato. Il settore meccanico/automazione è in continua ricerca di questa figura professionale e cominciano a concretizzarsi le richieste per gli allievi del prossimo anno. PREREQUISITI In possesso (o in fase di conseguimento) di Qualifica Professionale (Operatore Elettrico Impianti Automatizzati - Operatore Meccanico Industriale - analoghe qualifiche triennali IPS) PRE-ISCRIZIONE: Gli interessati devono registrarsi al seguente link  Modulo pre-iscrizione 4°anno per poter essere ammessi alla selezione che si terrà sabato 13 aprile 2019. Continua a leggere

Gita sulla neve 2019

La gita sulla neve del CFP Rebaudengo ha avuto luogo sabato 23 febbraio sulle montagne della bellissima Val d'Ayas. I ragazzi che hanno partecipato all'iniziativa sono i vincitori del gioco di don Bosco, dei Tornei invernali e della castagnata. In dettaglio era presente il settore meccanico con la prima e la seconda, il settore automotive con la seconda triennale e il settore elettrico con la seconda biennale. Sci, snowboard e bob sono stati presi d'assalto da una cinquantina di allievi e da diversi formatori che hanno prestato assistenza durante tutta la giornata. Ognuno ha dato il meglio di sè, ognuno con il proprio stile!

Cnosfap all’Accademia Schneider Electric

Due giorni di formazione, appena conclusi, presso l’Accademia Schneider Electric di Stezzano per gli allievi del 4° anno del corso di Tecnico per la conduzione e la manutenzione di impianti automatizzati del Centro di Formazione Cnosfap Rebaudengo. Riccardo, Alessio, Anoiar e Luca si sono cimentati in una full immersion nell’ambito della “progettazione e realizzazione del quadro elettrico intelligente” con l’alternarsi di momenti di teoria, in aula, e attività pratica con installazione, cablaggio, collaudo e configurazione dei componenti Smart. Sicuramente un’esperienza impegnativa che ha permesso agli allievi di sperimentare nuove tecnologie in un contesto dinamico e di grande professionalità. L’impegno e l’entusiasmo non sono mancati, presupposti fondamentali per l’apprendimento. Un ringraziamento speciale alla Schneider Electric per la collaborazione e la realizzazione di questi progetti con il mondo della scuola e, per la prima volta quest’anno, con la Formazione Professionale Salesiana Cnosfap.

Visita tecnica presso l’azienda BIGLIA S.p.a. per i ragazzi del Cnosfap Rebaudengo

Ospiti dell'azienda Biglia S.p.a. in visita tecnica gli allievi del 4° anno del corso di Tecnico per la conduzione e la manutenzione di impianti automatizzati. L'azienda, fondata nel 1958, progetta e realizza macchine a C.N. che sono apprezzate nel settore meccanico per la precisione con cui realizzano la produzione. In azienda sono esposti alcuni "pezzi storici" risalenti agli anni 70 accanto a macchinari all'avanguardia. Gli allievi hanno visto dal vivo le varie fasi della lavorazione e del montaggio: dal basamento alla torretta, dall'elettromandrino al tornio multitasking. La produzione è realizzata completamente nello stabilimento di Incisa Scapaccino e questo è il fiore all'occhiello dell'azienda. I ragazzi sono rimasti affascinati dall'automazione raggiunta dal nuovo impianto di produzione e dalla velocità di lavorazione, unita all’efficienza di processo. Questo ha significato toccare con mano cosa vuol dire lavorare in un contesto di industria 4.0 e come, senza specializzazione e voglia di fare, non sia più possibile competere nel mondo del lavoro di domani. Ringraziamenti speciali alle "guide", i Sig.i Prato e Milanese.

“Uscite di sicurezza”, un progetto per la sicurezza tra i giovani

Il progetto "Uscite di sicurezza", promosso da Cooperativa O.R.So., MagazziniOz e ISMEL, è sbarcato al Reba nei giorni scorsi. L'iniziativa consiste in un'opportunità formativa, dedicata ai giovani, per diffondere la cultura della sicurezza nelle nuove generazioni attraverso un'attività didattica preventiva che ha coinvolto la maggior parte delle classi del Centro Rebaudengo. Confrontandosi tra di loro, alcuni allievi hanno così commentato "noi ragazzi, come meccanici, metalmeccanici ed elettricisti, siamo esposti ad alcuni rischi in officina e in laboratorio e la sicurezza è un argomento che, oltre ad interessarci molto, deve essere necessariamente trattato nella nostra formazione". Soddisfazione anche per il metodo utilizzato nell'esposizione della tematica che gli allievi hanno definito divertente e coinvolgente, con la somministrazione di un quiz on line a punti, alcuni video ed infine l'ascolto di una canzone espressamente scritta sull'argomento da Young Morrison. In particolare, le parole del testo "La vita è una e noi saremo giovani una volta sola / Ma sei sicuro? Ma sei sicuro? /Stiamo parlando del tuo futuro / Prevenire è meglio che curare / Perché non a tutti i mali si può rimediare" hanno offerto un significativo spunto di riflessione per i ragazzi. Ulteriori informazioni sul progetto si possono trovare al sito http://www.uscitedisicurezza.it/.

 

Vincitori al Reba

Le classi vincitrici delle attività educative invernali sono:

2a Elettrici Biennale: vincitrice dei giochi della Castagnata

1a e 2a Meccanica Industriale: vincitrici dei Tornei invernali

2a Auto Triennale: vincitrice del Gioco di don Bosco

I vincitori parteciperanno alla GITA SULLA NEVE in programma per il 23 febbraio. Un applauso a tutti i ragazzi che hanno partecipato con entusiasmo e sportività alle attività educative del Reba e ai vincitori di questa edizione invernale! Presto comincieranno i tornei primaverili duranti i quali emergeranno sicuramente nuovi talenti!