Sono aperte le iscrizioni online per l’anno scolastico 2018-19: la Formazione Professionale Salesiana c’è!

TOCF02900E

TOCF02900E è il CODICE MECCANOGRAFICO DEL CNOS-FAP REBAUDENGO da utilizzare sul sito

Sono aperte le iscrizioni online per l'anno scolastico 2018-19: la Formazione Professionale Salesiana c'è! L'offerta formativa del CNOS-FAP ai Salesiani REBAUDENGO di Torino per l’anno scolastico 2018-19, è suddivisa nei tre settori Meccanico Industriale, Elettrico e Automotive, con i percorsi formativi triennali di Qualifica professionale ed il codice meccanografico da inserire sul http://www.istruzione.it/iscrizionionline/ TOCF02900E Gli Open Day sono stati un’occasione per i giovani e le loro famiglie di visitare i laboratori, le officine, le aule multimediali e confrontarsi con gli Orientatori sulla scelta della strada da intraprendere. Ma questo è possibile farlo ancora prenotando una visita personalizzata scrivendo a info.rebaudengo@cnosfap.net oppure chiamando il numero 0112429787.

L'offerta formativa è cosi composta:


- Operatore alle macchine utensili a CN nel settore Meccanica Industriale
- Operatore impianti elettrici Automazione Industriale
- Operatore alla riparazione dei veicoli a motore nel settore Automotive
- Operatore alla riparazione dei veicoli a motore nel settore Automotive - CARROZZERIA
La durata è di 990 ore all'anno per tre anni e dopo avere acquisito la qualifica si può accedere al corso del quarto anno che porta al Diploma Professionale Un percorso di formazione umana che passa attraverso i mestieri che i Salesiani insegnano  e con il quale si coniugano e si sviluppano i saperi nelle discipline quali "Lingua Italiana e Inglese, Storia, Diritto del lavoro ed Economia, Matematica e Scienze, Disegno,CAD e CAM, PLC, Sistemi di Diagnostica Computerizzata, Tecnologia," che fanno parte del curriculum di studi di tutti i corsi di qualifica professionale secondo i vari indirizzi.
E poi durante i tre anni la possibilità per ogni allievo, grazie al rapporto con le imprese del territorio, di provare come funziona il mondo del lavoro durante lo stage curricolare.
Il CFP è anche vita sociale e sportiva, dove si coniugano le attività musicali, quelle teatrali, lo sport e l’impegno sociale. I ragazzi animati dai loro formatori sono nel contempo autori e attori di quanto viene programmato e realizzato nella vita di tutti i giorni, dagli intervalli e ai momenti di riflessione, alle visite tecniche nelle aziende e a quelle nei luoghi salesiani.
Un continuum tra formazione umana e professionale: perché l’educazione è cosa di cuore.
Per ogni informazione o per prenotare un appuntamento con lo Sportello Orientamento ed avere informazioni sulle ISCRIZIONI ON LINE scriveteci a info.rebaudengo@cnosfap.net 0112429787
La Direzione del CFP
Ermanno Duo'

INFORMAZIONI

La finestra per le iscrizioni si apre il 16 gennaio e si chiude il 6 febbraio; le domande non vengono prese in considerazione per l’ordine di presentazione. In caso di iscrizioni in eccedenza, i candidati saranno accettati secondo le seguenti priorità: ETÀ ANAGRAFICA per i nati dal 1 gennaio 2004 con percorso regolare di studi; VISITA AL CENTRO FORMAZIONE PROFESSIONALE DELLA FAMIGLIA con colloquio con il Direttore/Responsabile e accettazione del ‘Progetto educativo’; DISTANZA GEOGRAFICA DAL CENTRO FORMAZIONE PROFESSIONALE con priorità a chi abita più vicino. Per gli allievi con disabilità: CERTIFICAZIONE AGGIORNATA: consegna in segreteria della certificazione con la dichiarazione di idoneità al lavoro nel laboratorio entro il 16 febbraio. ETÀ ANAGRAFICA: nati dal 1 gennaio 2003 con percorso regolare di studi VISITA AL CENTRO FORMAZIONE PROFESSIONALE DELLA FAMIGLIA: colloquio con il Direttore/Responsabile e accettazione del ‘Progetto educativo’ DISTANZA GEOGRAFICA DAL CENTRO FORMAZIONE PROFESSIONALE : priorità a chi abita più vicino. Facendo la domanda per un Centro di Formazione Professionale, è obbligatorio indicare anche, come seconda o terza scelta di iscrizione, una istituzione scolastica (scuola superiore). Per l'iscrizione on line al Centro di Formazione Professionale Rebaudengo sarà necessario accedere al sito del Miur, ed inserire, quando richiesto, il codice meccanografico del Centro "TOCF02900E".

La Cerimonia di consegna degli Attestati di Qualifica e Diploma Professionale al CFP REBAUDENGO

La Cerimonia di consegna degli attestati di qualifica e diploma professionale al CFP REBAUDENGO si è svolta come da programma giovedì 14 dicembre, a conclusione della giornata che prevedeva l'open day per le iscrizioni al prossimo anno formativo. Erano più di 70 i giovani ex-allievi dei settori meccanico industriale, elettrico e automotive, che giovedì 14 dicembre hanno ricevuto l’attesto a sigillare la conclusione del loro percorso formativo. Presenti anche le loro famiglie e oltre una ventina di aziende partner. La cerimonia si è svolta alla presenza del Direttore dell’Opera Don Luigi Compagnoni, del Vice Presidente e del Direttore Generale dell’Associazione CNOS-FAP Regione Piemonte, rispettivamente i salesiani Sig. Gianluca Toso e l’Ing. Lucio Reghellin, e delle autorità quali la Prof.ssa Barbara Azzarà, Consigliera con delega all’Istruzione e alla Formazione Professionale per la Città Metropolitana e il Presidente Dr.ssa Carlotta Salerno, accompagnata dal coordinatore della commissione lavoro dr. Antonino Ledda, per la Circoscrizione 6 di Torino. Al saluto inaugurale di Don Compagnoni è seguito l’intervento del direttore del CFP, il Prof. Ermanno Duò, che ha spiegato le motivazioni dell’evento. Poi si sono susseguiti gli interventi delle autorità presenti e le testimonianze di alcune aziende che da anni collaborano con il CFP, prima di lasciare spazio al momento più importante della consegna degli attestati.       Le foto di rito a suggellare l’importanza del momento hanno concluso la cerimonia. Gli Ex-allievi che hanno ricevuto l’attestato di Qualifica Regionale hanno frequentato i corsi di “Operatore alla Riparazione dei veicoli a motore”, “Operatore Elettrico – Automazione industriale”, “Operatore Meccanico – Costruzioni su macchine utensili e a controllo numerico” e l’attestato di Diploma Professionale di “Tecnico della conduzione e la manutenzione di impianti automatizzati” nei tre settori del CFP rispettivamente AUTOMOTIVE, ELETTRICO E MECCANICO INDUSTRIALE.  

Cerimonia per la consegna degli Attestati di Qualifica e Diploma Professionale

Al Centro di Formazione Professionale dei Salesiani, giovedì 14 dicembre sarà una giornata importante per gli Allievi che hanno conseguito la Qualifica o il Diploma Professionale nell'anno formativo 2016-17: si svolgerà la cerimonia di consegna degli attestati. La giornata sarà densa di appuntamenti. Si inizia già dal mattino alle 8,30 con l'Open Day, aperto alle allieve e agli allievi delle "scuole medie" che devono orientarsi in vista del prossimo anno formativo, le cui iscrizioni anche quest'anno dovranno essere formalizzate sul sito della Pubblica Istruzione. Il programma dell'Open Day proseguirà anche al pomeriggio fino alle 16 e a partire dalle 16,30 le Aziende invitate all'evento avranno la possibilità di visitare i laboratori e vedere i nostri allievi all'opera. A seguire la cerimonia di consegna degli attestati.

Il CFP Rebaudengo ed il Progetto Formativo QUALITY PRO

logo quality pro Il progetto formativo nato dalla collaborazione tra le riviste Parts in Officina e Car Carrozzeria e la Federazione CnosFap è divenuto realtà: i ragazzi dei Centri di Formazione Professionale hanno partecipato entusiasti alle prime lezioni delle aziende partner Arval, Federperiti, HellaGutmann, Mann-Filter, Petronas e Scania. L’obiettivo è inserire nelle officine autoriparatori formati e pronti a contribuire concretamente allo sviluppo e alla crescita delle imprese che li assumono, con la certezza di affidarsi a giovani e seri professionisti, motivati da un profondo senso etico, così come Don Bosco pensava i suoi ragazzi, educati a ritenere il lavoro come la strada per la realizzazione dell’essere umano. Questi i presupposti del progetto Quality Pro, fortemente voluto e sostenuto dalle nostre riviste Parts In Officina e Car Carrozzeria insieme con la Federazione Cnos-Fap, Centro Nazionale Opere Salesiane - Formazione Aggiornamento Professionale, associazione senza scopo di lucro che dal 1977 coordina i Salesiani nel promuovere un servizio di pubblico interesse nel campo dell’orientamento, della formazione e dell’aggiornamento professionale. Uniti dall’impegno condiviso per la costruzione di una filiera verticale ad alta professionalità nei settori della meccanica e della carrozzeria, l’editore DBInformation e la Federazione hanno già inaugurato il percorso formativo ospitato negli istituti professionali Cnos-Fap e curato da qualificate realtà dell’Automotive italiano e internazionale. Il programma di interventi di formazione teorica e pratica si fonda sulla valorizzazione della qualità come elemento strutturale e trainante dell’educazione e della cultura professionale degli studenti, futuri operatori del mondo aftermarket. Lanciato da poco, Quality Pro è già divenuto realtà. Il Centro Rebaudengo di Torino ha ospitato la prima lezione: 60 i ragazzi che hanno partecipato con entusiasmo all’iniziativa. Protagonista in aula, Davide Sassetti, Area Manager Nord Italia di Mann-Filter ed esperto di sistemi di filtraggio, che ha illustrato il mondo dei filtri installati su vetture e veicoli industriali, coinvolgendo i giovani in un confronto virtuoso. Non è mancato l’approfondimento su qualità e sicurezza, cardini trainanti dell’impegno di Mann-Filter nella ricerca: “La sicurezza”, ha ricordato Sassetti, “è il primo obiettivo per il riparatore: un filtro di scarsa qualità non solo è pericoloso per la meccanica, ma anche per l’automobilista”. Mann1 Sono previsti per quest’anno altri due incontri, uno con Petronas e uno con Scania. Il prossimo incontro è previsto per il 16 maggio 2017 e i ragazzi incontreranno Petronas Lubrificants. Fondata nel 2008, è il ramo di PETRONAS che si occupa della produzione e della commercializzazione di lubrificanti di alta qualità per l’Automotive e l’industria in oltre 100 Paesi di in tutto il mondo. La moderna mobilità accresce sollecitazioni e usura del corpo motore e dei componenti meccanici dei veicoli. La manutenzione dei motori non può prescindere quindi dalla conoscenza degli stress a cui sono sottoposti e dall’utilizzo di prodotti atti a proteggerli adeguatamente, ad assicurare performance e tenuta, nel fondamentale rispetto dei requisiti ambientali. Muove da tutto questo, la partecipazione di Petronas a Quality PRO, con il chiaro obiettivo di aumentare la consapevolezza dei nostri allievi sull’importanza dell’impiego di un prodotto di qualità e sulle cruciali ripercussioni tanto dal lato prestazionale che in quello ambientale. Il terzo incontro sarà con Scania il 30 maggio 2017 e verrà presentato ai ragazzi un trattore Next Generation, l’ultima generazione di Truck del costruttore svedese premiata con il “Truck of the year 2017”. Roberto Lucchi, responsabile della formazione Scania, spiegherà nei dettagli tutti gli aspetti di innovazione tecnologica avanzata presenti sul mezzo. Scania1 La conoscenza approfondita delle innovazioni tecnologiche, processi e servizi è infatti la strada maestra per affrontare le sfide del domani: una strada che Quality Pro ha aperto ai giovani e intende percorrere con loro fino in fondo. Negli ultimi anni il settore Automotive ha dedicato alla cultura professionale un’attenzione sempre crescente, merito anche della nascita del Polo Formativo Tecnologico Automotive, che dal 2007 vede alcuni tra i più autorevoli operatori del settore, dai componentisti alle Case auto, fornire un contributo in termini di formazione e soprattutto di inserimento professionale delle giovani leve. La formazione è un’attività importante e strategica, ma è anche un lavoro che va fatto con il cuore e con passione, uniti all’eccellenza e alla qualità dell’insegnamento e delle testimonianze. Questi sono gli “ingredienti” di Quality Pro, che ha strutturato un programma di corsi e lezioni dedicati alla meccanica e alla carrozzeria, che coinvolge realtà qualificate dell’Automotive italiano e internazionale - partner dell’iniziativa ad oggi Arval, Federperiti, HellaGutmann, Mann-Filter, Petronas e Scania - dando voce alle aziende che hanno fatto della qualità il loro plus vincente e che hanno deciso di dare fiducia ai giovani, vera risorsa per l’aftermarket di domani. Il profilo professionale che si raggiunge al termine dei corsi triennali è quello di “Operatore alla riparazione dei veicoli a motore”, figura in grado di intervenire a livello esecutivo con autonomia e responsabilità limitate, secondo quanto previsto da procedure e metodiche. Al termine del quadriennio si diventa “Tecnico riparatore di veicoli a motore”.

Mestieropoli

logoMestieropoli&enti L'iniziativa promossa ed organizzata dagli Enti di Formazione Professionale presenti nel Comune di Torino, per presentare i percorsi di formazione professionale dopo “la terza media” per allieve ed allievi in obbligo di istruzione VENERDì 2 dicembre h.9.00 - h.9.15 Accoglienza e Benvenuto da parte del CNOS-FAP Piemonte Sede Regionale e del Progetto Orientamento Piemonte. h.9.15 - 9.30 inizio del percorso del primo gruppo classe terminerà il giro approssimativamente alle h10.45 se completo di tutti gli stand h.9.30 - 9.45 inizio percorso secondo gruppo classe cartolinaweb_F Venerdì 2 dicembre dalle 13 alle 18 e Sabato 3 dicembre dalle 9 alle 13 è dedicato in particolare alle Famiglie e agli Insegnanti PROGRAMMA presentazione dei mestieri Casa di Carità Arti e Mestieri: Elettricista e meccanico dell’industria CIOFS-FP: lavorazioni agroalimentari e operatore servizi si segreteria CNOS-FAP: grafico multimedia, panettiere pasticcere, saldo carpentiere ENAIP: acconciatore ENGIM Estetista e elettronico FSC: edile, CNOS FAP meccanico auto FILOS: termoidraulico, SCUOLA ORAFI: orafo IMMAGINAZIONE E LAVORO: cuoco, cameriere SCUOLE TECNICHE SAN CARLO: sarto, falegname Per informazioni: www.mestieropoli.it info@mestieropoli.it

Addetto MU a CN – Gi Group

image6 Ti sei qualificato in un CFP come il Rebaudengo “operatore alle Macchine Utensili tradizionali e a Controllo Numerico? bene ci rivolgiamo a te per offrirti un aggiornamento gratuito delle tue competenze e farti provare la nuova macchina a CN appena acquistata dal CFP. image4 Al termine potrai essere selezionato per un proposta di lavoro da un’importante Agenzia di ricerca del personale. Ad oggi Rebaudengo ha realizzato altri progetti simili e nell’ultimo, che si è concluso ad aprile 2016, più del 70% dei 15 iscritti oggi sta lavorando. In questo momento le richieste che riceviamo dalle aziende del Settore Metalmeccanico per la figura di Operatore Addetto alle Macchine a Controllo Numerico sono in netto aumento e vogliamo offrire una nuova opportunità ai nostri ex-allievi. Se sei interessato contattaci pure al numero 0112464863. L’occasione ci permetterà di offrirti un colloquio per aggiornare il tuo Curriculum Vitae grazie agli operatori dello Sportello Lavoro che è in funzione presso il CFP da oltre un anno ed opera sul territorio di Torino Nord. image1 Il corso durerà 160 I destinatari sono giovani maggiorenne inoccupati o disoccupati che hanno dichiarato la propria disponibilità al lavoro al CPI Inizio previsto tra lunedì 17 e 31 ottobre 2016 8 ore al giorno Nel programma del corso saranno inclusi argomenti specialistici di: - tecnologia - di controllo numerifo con la presentazione della nuova macchina utensile a CN "DMG con controllo HEIDENHAIN" - software "Solid CAM" per la programmazione del controllo numerico - disegno meccanico - simulatore HEIDENHAIN per aumentare le esercitazioni pratiche In attesa di rivederti cordiali saluti. image7 per INFORMAZIONI: tel 011 24 29 787 e-mail segreteria.rebaudengo@cnosfap.net orario di segreteria: Lunedì, Mercoledì e Venerdì ore 8:30 -10 Martedì e Giovedì 14:30-15:30

Laudato sì

3° auto Tri 😄🚗🔧 20161011_125534 (2) Quest’anno si è tenuta la sesta edizione della “Settimana della Scuola e dell’Università”, rivolta a studenti e docenti di ogni ordine e grado di scuola statale ,paritaria e Formazione Professionale. Il tema proposto si è ispirato all’Enciclica di Papa Francesco Laudato Si’.I nostri ragazzi della terza auto triennale insieme ad altri istituti della città di Torino hanno partecipato all’evento. Si è cercato di sensibilizzare i ragazzi sul problema dell’ecologia,un tema molto sentito da tutto il mondo. Tutti noi siamo invitati a custodire,rispettare, conservare l’ambiente che ci circonda per poter lasciare a chi viene dopo di noi un mondo migliore, ma soprattutto è necessario trasmettere il valore del rispetto della natura e delle sue risorse, cominciando proprio dai più giovani. Il mondo è la nostra casa e dobbiamo rispettarla! I giovani sono il futuro,e la scuola anche in questo caso ha un compito importante:educare i ragazzi al rispetto dell’ambiente . Il mondo appartiene a tutti,è un bene comune e noi dobbiamo averne cura. Alcuni ragazzi hanno presentato un video girato dalla loro classe, in cui si metteva in evidenza l’importanza del rispetto dell’ambiente;un’altra classe invece ha esposto una presentazione power point in cui ha presentato chiaramente i dati dei danni che l’uomo sta provocando al nostro pianeta,a partire dai rifiuti, all’inquinamento fino ad arrivare all’uso improprio delle risorse. La parte centrale della mattinata è stato il bellissimo intervento di Ludovico de Maistre,un giovane che dopo aver concluso i suoi studi in giurisprudenza, ha coltivato la sua passione per i viaggi e l’ha trasformata in un vero e proprio mestiere. Ludovico ora si occupa di comunicazione e pubblicità ed ha mostrato ai ragazzi alcuni dei suoi lavori. In un video ci ha fatto vedere la natura in tutta la sua bellezza e come purtroppo la stiamo mano a mano distruggendo. Bastano piccoli gesti, come buttare i rifiuti per terra per creare dei danni irreparabili al nostro pianeta. Durante uno dei suoi viaggi in Africa, Ludovico ci ha raccontato come questo splendido continente sia sommerso dalla plastica. Questi paesi non si occupano del riciclo dei rifiuti,non hanno le risorse e le conoscenze necessarie per farlo. Tutto ciò crea un enorme danno al nostro pianeta. Per questo è importante far conoscere queste realtà. Questa è una delle mission di Ludovico e del suo gruppo di lavoro. Una particolarità dei loro viaggi è il mezzo di trasporto, hanno utilizzato un’Ape Piaggio per attraversare Ecuador,Guatemala e Messico, questo gli ha dato la possibilità di vedere “il mondo al rallentatore “.Questa prospettiva un po’ diversa gli ha permesso ,di documentare,fotografare, ma soprattutto conoscere il mondo più da vicino, cogliendo aspetti che magari con altri mezzi di trasporto non avrebbero potuto notare. I nostri ragazzi sono stati anche protagonisti attivi durante la mattinata, alcuni sono stati intervistati da Prima Radio ed hanno dato degli ottimi consigli agli ascoltatori su come non sprecare l’acqua o su come sia importante fare la raccolta differenziata. L’incontro si è concluso con il video- saluto del nostro Arcivescovo di Torino Mon. Cesare Nosiglia che ha ricordato ai ragazzi l’importanza di questo dono che il Signore ci ha fatto e ha invitato tutti i noi a rispettare e preservare il nostro pianeta. Infine ha augurato un buon anno scolastico e ha invitato ognuno di noi nel nostro piccolo a fare dei gesti che possano far capire all’ambiente che gli vogliamo bene e che lo rispettiamo. È stato un bel momento di riflessione e condivisione!